OldWildWeb Logo
Accedi o Registrati

Effetti delle radiazioni nucleari sull uomo

Quali sono gli effetti delle radiazioni nucleari sull'uomo?


Dopo il disastro nucleare in Giappone in seguito al violentissimo sisma che ha colpito il paese nipponico è arrivato il boom di acquisti di contatori geiger anche in Italia: strumenti capaci di misurare le radiazioni.

Quali sono gli effetti delle radiazioni sulla salute?
Le radiazioni sono presenti in ogni luogo per natura, anche se in quantità molto limitate o limitate a seconda delle caratteristiche del territorio, dopo un disastro nucleare particelle radioattive possono disperdersi nell'aria, in questo caso l'aumento della radioattività rappresenta un grave problema per la salute.

E' infatti dimostrabile che le radiazioni di lieve entità possano favorire l'insorgere di cancro nei soggetti predisposti. Il rischio che un individuo corre è di tipo probabilistico (nel caso di radiazioni limitate), alcuni soggetti possono essere più o meno resistenti all'esposizione di radiazioni altri invece possono ammalarsi con più facilità di cancro, dipende tutto dalla predisposizione genetica e dal caso.

Con radiazioni elevate invece i rischi sono alti per tutti, oltre alcune soglie nessuno può sopravvivere dato che le cellule vengono completamente distrutte e alterate dall'esposizione a radiazioni.

Le radiazioni si misurano tramite i contatori geiger, questi strumenti possono dare una stima delle radiazioni presenti nell'ambiente. E' difficile stabilire con esattezza una soglia di radiazioni per la quale si può parlare di limite accettabile, come regola generale più sono basse e meglio è.

L'unità di misura delle radiazioni è il sievert, 1 sievert = 100 rem.

Sempre secondo studi effettuati da vari esperti del settore, l'organismo può assorbire una certa quantità di radiazioni entro l'arco dell'anno, questo significa che l'esposizione media a radiazioni nell'arco dell'anno è il fattore principale di cui tenere conto, ad esempio durante le radiografie l'organismo è esposto ad una dose di circa 1 sievert per pochi istanti di secondo, basterebbe quindi fare qualche radiografia entro l'arco dell'anno vivendo in un territorio radioattivo per eccedere la dose massima di radiazioni anno.

Non sono solo le catastrofi le ragioni di contaminazione nucleare.
Alcune case ad esempio sono costruite con materiali radioattivi, come il tufo.

Tabella Conversione da Rem mRem a Sievert mSievert uSievert


xSv 0.1 uSv 1 uSv 10 uSv 100 uSv
xREM 0.01 mrem 0.1 mrem 1 mrem 10 mrem
xSv 1 mSv 10 mSv 100 mSv 1 Sv
xREM100 mrem 1 rem 10 rem 100 rem







Il tuo nome (opzionale)
E-Mail (non verrà pubblicata)
Il tuo sito web (opzionale)
Notifiche