OldWildWeb Logo
Accedi o Registrati

Quanto consumano le stufette elettriche

Quanto consuma una stufa elettrica?

stufa elettrica
Ti sei mai chiesto quanto costa mantenere accesa una stufa elettrica per riscaldarsi d'inverno? Vediamo di fare un pò di chiarezza

Le stufe elettriche quanto consumano?

Le stufe elettriche sono dei sistemi di riscaldamento semplici e molto economici per quanto riguarda il loro acquisto, mentre invece il loro funzionamento non è troppo conveniente a causa dell'uso intenso di energia elettrica.

Nella categoria di stufe elettriche possiamo anche considerare le stufe alogene, termosifoni elettrici e termoconvettori.

La maggior parte delle stufe elettriche in commercio utilizzano una semplicissima resistenza elettrica per produrre calore, l'energia elettrica attraversa quindi un materiale resistivo che dissipa una certa quantità di energia sotto forma di calore per via dell'effetto joule.
Il sistema è quindi costituito semplicemente da un banale pezzo di materiale resistivo che viene attraversato dalla corrente, solitamente questo materiale resistivo è integrato in una scatola ignifuga dotata di un interruttore.

I vantaggi delle stufe elettriche sono comunque molteplici ed in alcune situazioni possono essere considerati ottimi sistemi per il riscaldamento.

Vantaggi:
-Costano anche solo poche decine di euro nelle versioni più semplici.
-Possono essere installate dove si vuole semplicemente spostandole in prossimità di una presa elettrica.
-Offrono comunque un rendimento piuttosto alto vicino ad 1 (ma l'energia elettrica costa cara!)
-Non prevedono manutenzione, basta solo rimuovere la polvere periodicamente.

Svantaggi:
-Consumano molta energia elettrica.
-Il loro assorbimento potrebbe facilmente sovraccaricare l'impianto elettrico facendo scattare l'interruttore del contatore che nei contratti standard è tarato per 3.3KW.

Il costo dell'energia utilizzata da una stufa elettrica

L'energia elettrica costa mediamente intorno i 15/20 centesimi al kwh dipende molto dal contratto stipulato, quindi una stufa elettrica da 2kw ad esempio può consumare 0.40 euro l'ora.

Per tenere accesa una stufa da 2kw per 8 ore si spendono quindi circa 3.20 euro, ma solitamente i contratti elettrici prevedono un sovrapprezzo dell'energia dopo aver superato una certa soglia di consumi e questa stima potrebbe facilmente aumentare, quindi dopo aver consumato una certa quantità di kwh nell'arco di un periodo di tempo il costo del kwh aumenta come riportato nel contratto.

Le stufe elettriche possono essere paragonate alle stufe a petrolio di cui abbiamo già parlato, sono consigliate nei casi in cui il loro utilizzo è limitato nel tempo.

Il miglior sistema di riscaldamento elettrico

Il miglior sistema di riscaldamento elettrico attualmente è sicuramente il condizionatore d'aria a pompa di calore, che ha un rendimento sul riscaldamento tra 3 fino a 5 nei modelli più avanzati, in poche parole un condizionatore d'aria consuma fino a 5 volte in meno rispetto una stufa elettrica!

I migliori condizionatori a pompa di calore possono consumare anche solo 70 centesimi di euro di energia elettrica per 8 ore di funzionamento!



stufa elettrica



Articoli correlati



Il tuo nome (opzionale)
E-Mail (non verrà pubblicata)
Il tuo sito web (opzionale)
Notifiche