OldWildWeb Logo
Accedi o Registrati

Spegnimento del Sole

La durata del Sole indica la fine della Terra


2012 fine del mondo

Secondo alcune profezie, nel 2012 alcuni eventi catastrofi porterebbero il mondo verso la fine.

Queste ipotesi di eventi catastrofici, tuttavia allo stato attuale non sono fondate dato che non vi sono motivi scientifici rilevanti per affermare che il 2012 sia l'ultimo anno della Terra.

Fine del mondo secondo gli scienziati

Tutto ha una durata, compresa la Terra e forse anche la sopravvivenza dell'Uomo, è infatti noto agli scienziati che il Sole ha una durata "limitata", ed è di circa 5 miliardi di anni.
Il sole si spegnerà ma prima di spegnersi espanderà la sua massa generando più calore e violente tempeste solari che porteranno la temperatura della Terra anno dopo anno a livelli critici per ogni forma di vita.
Nelle prime fasi dell'espansione del Sole, ci sarà un effetto di riscaldamento globale che porterà allo scioglimento di ogni ghiaccio presente sul pianeta Terra di conseguenza le terre emerse scompariranno (o quasi) e la vita sulla Terra diventerà già molto difficile se non impossibile anche a causa delle elevate radiazioni che arriveranno sulla Terra per via delle tempeste solari.
Nelle successive fasi il calore farà evaporare tutta l'acqua del pianeta Terra e l'elevata temperatura non consentirà a nessuna forma di vita di vivere sulla superficie terrestre.
Più avanti durante questa fase il sole potrebbe espandersi a tal punto da inglobare la Terra nella sua massa.

Fine del mondo prima della fine del Sole

Facendo alcune previsioni statistiche, si può anche affermare che probabilmente la vita sulla Terra finirà prima dei 5 miliardi di anni previsti, l'impatto con un meteorite, la riduzione del magnetismo terrestre sono solo alcune delle ipotesi più plausibili, insieme allo sfruttamento senza controllo delle risorse da parte dell'Uomo.
Un impatto con un meteorite potrebbe generare effetti devastanti come ad esempio una distruzione di un intero emisfero o un altra era glaciale, oppure la riduzione dell'effetto magnetico della Terra eliminerebbe l'effetto scudo della magnetosfera con la conseguenza che la Terra sarebbe esposta a tempeste solari devastanti per ogni forma di vita.
L'Uomo allo stato attuale è forse la più grave minaccia per la vita sulla Terra, lo sfruttamento delle risorse incontrollato porta al riscaldamento globale, fenomeno destinato a crescere in maniera rilevante considerando la crescita demografica dell'Uomo sulla terra.

La fine della Terra è certo che ci sarà, ma molto probabilmente non avverrà nel 2012 ed è assai difficile prevederla allo stato attuale delle cose, la tecnologia in futuro potrebbe portare l'uomo a creare mezzi in grado di allungare la vita del pianeta e forse a colonizzarne altri spostando l'attenzione della durata del singolo pianeta Terra verso un universo forse infinito e forse di una durata illimitata.





Il tuo nome (opzionale)
E-Mail (non verrà pubblicata)
Il tuo sito web (opzionale)
Notifiche

albatros
La Terra è un pianeta come miliardi di altri nella Via Lattea. Se il Sole smette di dare energia sarà inevitabilmente condannata a morire. Perciò l'umanità deve incentivare con fretta l'astronautica non solo per il sistema solare, che se finisce l'energia solare, scompare nel nulla, ma una astronautica galattica per trovare un pianeta simile alla Terra e continuare la specie umana. Ma queste problematiche sono ignorate dalla gente comune, che crede di vivere in un mondo statico ed eterno. Inviato Tuesday 12th of November 2013 04:09:51 AM