OldWildWeb Logo
Accedi o Registrati

Installare sostituire autoradio fai da te

Installare l'autoradio fai da te


Installare autoradio fai da te

Come installare l'autoradio fai da te?

Al seguito di un furto, o di un upgrade della propria autoradio si può pensare ad un installazione fai da te della nuova autoradio.

Ripristinare l'impianto dopo aver subito un furto

Nel caso di furti si possono spesso trovare cattive sorprese, i ladri possono tagliare i connettori danneggiando i fusibili di protezione dell'impianto e scombinare i vari fili presenti nell'impianto dell'automobile, dopo aver subito un furto una verifica dell'impianto è sempre necessaria.

Ricercare i segnali dopo aver subito un furto con taglio dei connettori dell'autoradio

Come prima operazione bisogna ricercare l'alimentazione, di solito dei fili piuttosto spessi di colore nero e rosso sono rispettivamente il polo negativo e quello positivo.
Con un multimetro in modalità Volt, bisognerà provare tutte le combinazioni per trovare i 12 Volt dell'alimentazione con il quadro spento.
Se non si trova l'alimentazione, il motivo è sicuramente dovuto a un fusibile danneggiato, in questo caso occorre sostituire il fusibile dell'autoradio, posto nella scatola dei fusibili dell'automobile, e ripetere l'operazione.
I fusibili danneggiati sono facilmente riconoscibili anche ad occhio, si può notare una bruciatura e il conduttore all'interno dell'involucro di plastica bruciato/interrotto.

Una volta individuati i 12 Volt, si può ripetere l'operazione con il quadro acceso per individuare anche i 12 Volt sotto quadro (se presente), questa alimentazione funziona solo se la chiave è inserita e il quadro è acceso.
Questo segnale è sconsigliato da utilizzare per le autoradio moderne dato che il reset dell'alimentazione dopo ogni accensione potrebbe dar fastidio alle impostazioni dell'autoradio.
Individuate tutte le alimentazioni la fase di ricerca è quasi completata.

Sempre con l'aiuto di un multimetro si può procedere alla ricerca dei fili delle casse, in questo caso si può utilizzare la funzione di verifica continuità, bisognerà mettere a contatto il multimetro con tutti i fili restanti con quella funzione provando le varie combinazioni, una volta individuati i fili giusti si potrà udire un leggero fruscio dalla cassa che fa riferimento ai fili.

I fili individuati dovranno essere collegati secondo il pin-out indicato nel manuale della nuova autoradio, in particolare bisogna collegare il polo positivo dell'alimentazione nel contatto indicato dal +, il polo negativo al contatto indicato con il simbolo massa o la dicitura GND/Ground, le casse nei contatti indicati dalla dicitura speakers.

Una volta individuati tutti i segnali si può procedere in 2 direzioni:
1) Rifacimento del connettore: Bisogna procurarsi un connettore presso un centro di ricambi per automobili, e collegare tutti i fili a seconda del pin-out del connettore dell'autoradio che si desidera installare.
Data la difficoltà di eseguire saldature all'interno dell'alloggio dell'autoradio è consigliabile saldare dei fili di una certa lunghezza sul connettore ed eseguire successivamente i giunti incrociando i cavi dopo averli sguainati, successivamente bisogna isolarli a dovere con il nastro isolante.
Bisognerà prestare attenzione a non provocare cortocircuiti incrociando i cavi sbagliati tra loro.

2) La seconda opzione è meno professionale, consiste nell'eseguire il lavoro indicato nel punto uno ma saldando direttamente sul connettore dell'autoradio i fili.
In questo caso bisognerà avere la mano ben ferma e un pò di esperienza con le saldature perché se si scaldano troppo i contatti si rischia di rovinare l'autoradio.

Come sostituire l'autoradio

Nel caso di sostituzione dell'autoradio, bisogna prima dotarsi delle chiavi per sganciare la vecchia autoradio dal suo alloggio, il classico meccanismo di protezione è quello dei 4 fori, bisogna inserire contemporaneamente nei 4 fori posti negli angoli dell'autoradio la speciale chiave o degli oggetti adeguati come ad esempio dei tondini di ferro.
Una volta inserita la chiave l'autoradio si sfila molto facilmente dal proprio alloggio.

Nel caso di autoradio non originali possono esserci altri meccanismi e occorre sempre avere a disposizione la chiave fornita con la confezione dell'autoradio, in caso contrario si può sempre chiedere aiuto al proprio elettrauto di fiducia.

Prima di procedere alla sostituzione, bisogna assicurarsi di disporre della mascherina della propria autoradio se si sostituisce un autoradio originale (con una forma particolare) per motivi estetici.

Una volta sganciata l'autoradio si può procedere a scollegare i connettori, e il cavo dell'antenna, sono tutti più o meno standard e compatibili con tutti i modelli di autoradio esistenti, in caso di problemi di incompatibilità con i connettori si possono acquistare degli adattatori presso un fornitore di ricambi per auto e ricollegare il tutto molto semplicemente in pochi istanti.

Il secondo passo è quello di fissare nell'alloggio dell'autoradio l'eventuale staffa di contenimento con delle viti.

Fatto ciò il lavoro è praticamente completato, bisognerà solo inserire la mascherina se necessaria e collegare i connettori nella nuova autoradio e testare il tutto.
I connettori hanno un verso obbligato, è veramente difficile sbagliarsi.

Non vi resta che godervi la vostra nuova autoradio!



Sostituzione fusibili danneggiati automobile Sostituire autoradio dopo aver subito un furto





Il tuo nome (opzionale)
E-Mail (non verrà pubblicata)
Il tuo sito web (opzionale)
Notifiche