OldWildWeb Logo
Accedi o Registrati

Come scegliere un processore

Come scegliere il processore per il proprio computer fisso, notebook, box tv

Come scegliere un processore
Come scegliere un processore per il proprio notebook o computer

La scelta del processore è sicuramente la prima grande decisione da prendere quando si sceglie un nuovo computer fisso, notebook o netbook che sia, il processore è il cuore del PC esso si occuperà di coordinare tutti gli hardware presenti nel sistema e soprattutto di effettuare i calcoli necessari al funzionamento del sistema operativo.

La maggior parte delle persone purtroppo non è spesso informata riguardo quelle che sono le caratteristiche che un processore deve avere per i propri usi e spesso si lascia trascinare dal marketing acquistando in base al nome o al sentito dire, potrebbe capitare di spendere di più di quello che si dovrebbe o di sbagliare totalmente l'acquisto.

In questo articolo cercheremo di consigliarvi come scegliere un processore adatto al vostro scopo.

Brand di processori, Intel o Amd?

Riguardo i brand di processori per PC sono AMD e Intel, negli ultimi anni AMD aveva sofferto parecchio rispetto il concorrente Intel riguardo performance e qualità, fortunatamente negli ultimi anni la situazione è cambiata grazie all'introduzione degli ottimi processori della serie Ryzen AMD che godono di un ottimo rapporto prestazioni/prezzo avvicinandosi molto all'architettura Intel in termini di performance anche nella fascia alta, bisogna considerare entrambi i brand per effettuare la migliore scelta.

Scelta del processore in base alle caratteristiche

Riguardo la scelta del modello del processore invece suggeriamo i seguenti criteri per la scelta:
-1) Prestazioni coerenti con l'uso che se ne farà del PC.
-2) Prestazioni del processore mirate verso particolari usi.

Il processore deve avere delle prestazioni dimensionate e ottimizzate in base a quello che sarà il proprio utilizzo tipico del PC, ad esempio se si desidera utilizzare un PC solamente per controllare le e-mail e navigazione il processore può essere anche di prestazioni modeste di fascia bassa tanto non verrà mai sfruttato a pieno, se a questo si aggiunge la visione di video in alta definizione invece servirà un processore un po' più prestante di medio livello, se invece si è appassionati di gaming la scelta andrebbe effettuata su dei processori ottimizzati e prestanti per il gaming di fascia alta, infine se si utilizza il PC con applicazioni pesanti, se si fa tanto uso di applicazioni multithreading e si sfrutta il multitasking spinto come l'uso di varie macchine virtuali bisognerà orientarsi verso CPU idonee per questo scopo solitamente dotate di molti core da 4 in su.

-3) Consumi di potenza del processore.
I consumi energetici dei processori sono diventati prioritari per le case produttrici negli ultimi anni, un processore molto prestante ma che consuma troppa energia non è adatto in un computer portatile, oltre ad essere antieconomico per chi tiene acceso un PC per molte ore ogni giorno.
La sigla che indica questa caratteristica è TDP, che sta per thermal design power ovvero la potenza che dovrà essere dissipata dal processore in termini di temperatura, i processori posso consumare da meno di 10 watt generalmente nei portatili e fino ed oltre i 200 watt per le workstation, si capisce quanto questa scelta sia importante anche per i costi sulla bolletta elettrica, un ufficio dotato di molti computer potrebbe beneficiare di un bel risparmio elettrico a fine mese con la scelta di processore giusta per le proprie macchine.

Per scoprire se un processore è adatto ai vostri scopi dovrete fare delle ricerche e visualizzare i vari benchmark, ovvero le prove di performance che confrontano tempi di risposta effettuati sui modelli specifici soprattutto se siete alla ricerca di un processore ideale per un particolare tipo di applicazione come ad esempio gaming e multitasking.

Ci sono dei software che popolano i database online con i risultati dei benchmark per tutti i processori, schede video ed hardware come ad esempio PassMark che rappresenta sempre un ottimo punto di partenza per vedere di cosa è capace un processore.

Nella sezione dedicata alle CPU si può consultare la lista dei migliori processori per prestazioni, rapporto prezzo/prestazioni e consumi energetici.

Per chi invece è orientato verso un uso particolare del PC bisogna consultare attentamente i vari benchmark dei processori di fascia alta nei siti web specializzati in hardware, orientati verso l'uso che vi interessa es. gaming o workstation scegliendo sempre la sigla precisa del processore che si intende acquistare.



Come scegliere un processore

Articoli correlati



Il tuo nome (opzionale)
E-Mail (non verrà pubblicata)
Il tuo sito web (opzionale)
Notifiche