OldWildWeb Logo
Accedi o Registrati

Comprare Casa Impossibile

Comprare casa è impossibile


Comprare casa è impossibile

Comprare casa è impossibile o quasi nella realtà odierna, i giovani devono scontrarsi con una difficile realtà lavorativa, stipendi bassi, tasse elevate, accesso al credito sempre più difficile ma soprattutto una speculazione immobiliare che ha visto crescere i prezzi delle case in maniera esponenziale innalzando il budget minimo ben al di sopra della soglia del sacrificio trentennale che un mutuo potrebbe garantire.

Anche gli affitti rincarano per via della bolla immobiliare, infatti possono superare facilmente la soglia dei 1000 euro mensili nelle città più importanti.

Le difficoltà maggiori vengono riscontate soprattutto nelle grandi città per via delle speculazioni, in cima alla classifica troviamo Roma dove una piccolissima abitazione di appena una stanza e meno di 40mq, magari anche in pessime condizioni è difficile pagarla meno di 250 mila euro.

Nel caso di acquisto di un abitazione, oltre il costo proibitivo della casa bisogna affrontare anche le spese notarili, provvigioni fino al 5% richieste dalle agenzie immobiliari, imposte fino al 7% per la seconda casa da versare allo stato, mentre se la casa è nuova bisogna pagare l'iva del 4%.
A conti fatti quindi il solo acquistare una casa può comportare spese burocratiche e accessorie per oltre 10/20 mila euro, ma a queste spese bisogna poi aggiungere gli interessi da pagare alla banca tramite il mutuo, questi interessi possono essere anche superiori al valore di un abitazione a seconda del tipo di mutuo e tassi offerti.

Tirando le somme oltre al pagare molto cara una casa, bisogna pagare anche molte tasse ed un mutuo che costa quanto una casa, la situazione è davvero drammatica.

Ben diversa era la situazione nel dopoguerra, quando in media bastavano 5 anni di cambiali per acquistare una casa nuova ma soprattutto quando era possibile ancora costruire una casa con le proprie mani risparmiando fino al 70% rispetto al valore di mercato attuale.

L'unica speranza per chi vuole acquistare una casa senza finire in rovina
La provincia dimenticata e fuori mano è forse oggi l'unica alternativa per i giovani che desiderano acquistare una casa e pagarla il giusto come una volta, intorno ogni grande città ci sono sempre dei comuni che hanno subito un grande deprezzamento a causa della migrazione verso le città, un ottima strategia potrebbe essere quella di comprare una casa con un piccolo mutuo in una zona economica in modo da poter forse un giorno pensare al riavvicinamento in una zona più servita magari risparmiando qualche soldo.

In questo caso però i problemi non mancano, bisogna accettare il sacrificio del pendolarismo, affrontare le spese per gli spostamenti e subire la carenza di servizi.

In futuro ci sarà sicuramente un lieve ribasso dei prezzi nel settore immobiliare, ma probabilmente il ribasso seguirà la crisi e i prezzi verranno mantenuti sempre sulla soglia dell'impossibile.





Il tuo nome (opzionale)
E-Mail (non verrà pubblicata)
Il tuo sito web (opzionale)
Notifiche