OldWildWeb Logo
Accedi o Registrati

Quale linguaggio di programmazione imparare

Quale linguaggio di programmazione?

Quale linguaggio di programmazione imparare
Vuoi imparare a programmare ma sei indeciso su quale linguaggio di programmazione scegliere? Allora devi leggere questo articolo!

Quale linguaggio di programmazione imparare

Tra le domande più frequenti di chi vuole iniziare la carriera di programmatore vi è sicuramente questa: quale linguaggio di programmazione imparare?

Questa domanda può avere molte risposte, mi verrebbe da dire dipende vediamo un pò in dettaglio da cosa può dipendere?

Nel corso degli ultimi anni sono nati linguaggi di programmazione più evoluti rispetto i precedenti in casa Microsoft il framework .net è il protagonista indiscusso del momento in particolare il linguaggio C# ha riscosso molto successo a tal punto da essere stato ripreso in progetti linux compatibili come Mono, il Java per molti versi sembra essere stato il precursore del .net è un altro linguaggio basato su framework tra le caratteristiche è risaputo che un programma in Java è portabile su qualsiasi macchina, il Python è un linguaggio interpretato molto veloce, portabile e open source, lato web possiamo scegliere tra ASP .net, Java, PHP, Ruby, Python e il recentissimo node.js il più veloce in assoluto lato web.

A questa lista mancano ovviamente molti altri linguaggi, possiamo citare ad esempio il progetto Xojo, un potente linguaggio di programmazione multi piattaforma dotato di IDE, la sintassi ricorda molto il Visual Basic.

I vecchi linguaggi C, C++ non sono da sottovalutare, infatti ancora oggi sono apprezzati per la loro potenza, portabilità del codice, velocità superiore rispetto i nuovi linguaggi di programmazione non che per la possibilità di agire ad un livello più basso rispetto i nuovi linguaggi dove ogni funzione viene eseguita da un framework e dalla difficoltà di manomettere i file binari da parte di hackers.

In ambito embedded e su microcontrollori il C è spesso l'unica scelta possibile per via della sua leggerezza e attitudine al basso livello, lo stesso discorso vale per la scrittura di driver e applicazioni che richiedono pesanti calcoli e per i Kernel dei sistemi operativi.

Con una cosi vasta scelta possiamo iniziare a fare delle distinzioni, i linguaggi più recenti sono più potenti nel senso che sono più completi, dotati di tutte le funzioni più evolute create per velocizzare lo sviluppo e far faticare di meno gli sviluppatori, si pensi ad esempio alla manipolazione delle stringhe resa semplicissima in Java e .net rispetto al C, i nuovi linguaggi sono più semplici da debbuggare con l'IDE capace di rilevare esattamente dove si verificano gli errori all'interno del codice, il Classico C invece è difficile da debbuggare e richiede uno sforzo mediamente maggiore per i programmatori per realizzare applicazioni, tuttavia i programmi in C sono più veloci rispetto ad altri e permettono di agire a basso livello.

Oggi giorno si punta tutto sulla velocità di sviluppo, realizzare un programma in tempi brevi significa guadagnare di più ed essere più competitivi sul mercato potendo offrire software a più basso costo, grazie alla potenza di calcolo delle nuove macchine la pesantezza delle applicazioni realizzate con i linguaggi più evoluti non è più un grosso problema, per questo motivo possiamo affermare che vi sono pochissimi siti web realizzati in C, la grande maggioranza delle aziende preferisce usare un linguaggio web based come il PHP ancora meglio se dotato di un framework che lo arricchisce di funzioni come Laravel.

Tornando alla domanda posta all'inizio possiamo consigliare di studiare i seguenti linguaggi in base a delle situazioni, analizziamo le più comuni.

Vorrei imparare a programmare per capire come funziona la programmazione, ho necessità di scrivere un Driver, o programmare una periferica embedded, in questo caso è consigliato studiare il C e il C++, questi linguaggi permettono di gestire la memoria tramite puntatori e strutture a più basso livello rispetto i nuovi linguaggi se pur più difficili da apprendere vi forniranno una conoscenza superiore rispetto altri linguaggi dove vi è un framework capace di risolvere tutti i vostri problemi. Leggi la nostra Guida C per imparare a programmare in C!

Vorrei imparare a programmare per realizzare un applicazione Windows in tempi brevi, in questo caso il .NET è la vostra scelta, programmare applicazioni Windows è facile e veloce grazie all'IDE visual studio dotato di un visual designer e di un infinità di funzioni che rendono la programmazione intuitiva e semplice, grazie al debug integrato nell'IDE non vi saranno problemi nella correzione dei bug.

Vorrei imparare a programmare per realizzare un applicazione Multipiattaforma in questo caso il Java è il linguaggio che fa per voi, se pur non semplicissimo in ambiente visuale come il .NET è possibile trovare degli IDE che vi semplificheranno non poco la vita come ad esempio Netbeans, le applicazioni Java sono compatibili con Windows, Linux e Mac non è una caratteristica da poco!

Vorrei imparare a programmare per realizzare un sito web, in questo caso probabilmente il PHP è il linguaggio più indicato per iniziare, il PHP è open source si può iniziare a programmare senza spendere nulla, vi è una documentazione ufficiale molto esaustiva anche in italiano e una vasta community, non avrete problemi a trovare uno spazio web economico che supporti questo linguaggio, in alternativa vi è l'ASP .net per gli amanti delle piattaforme Windows, sconsiglierei a principianti i linguaggi Ruby, node.js e Java più impegnativi per chi parte da zero.

A voi la scelta!



Quale linguaggio di programmazione imparare

Articoli correlati



Il tuo nome (opzionale)
E-Mail (non verrà pubblicata)
Il tuo sito web (opzionale)
Notifiche