OldWildWeb Logo
Accedi o Registrati

Cambiare scaldabagno o ripararlo

Cambiare o riparare lo scaldabagno elettrico


Dopo molti anni lo scaldabagno elettrico necessita di essere riparato oppure di essere sostituito con uno nuovo, i principali problemi che si riscontrano dopo diversi anni negli scaldacqua sono perdite di acqua dalla guarnizione della resistenza dello scaldabagno, tempo molto lungo per riscaldare il serbatoio dello scaldabagno anche più di 3 ore per avere l'acqua tiepida oppure un malfunzionamento generale lo scaldabagno smette di produrre acqua calda e non scalda più.

Uno dei principali problemi dello scaldabagno elettrico è l'accumulo del calcare all'interno del serbatoio e intorno alla resistenza elettrica, questo problema causa un rallentamento nel riscaldamento nell'acqua e non solo abbiamo parlato di questo argomento dettagliatamente in questo articolo:
Calcare scaldabagno.

Sostituire o riparare lo scaldabagno?

La domanda sorge spontanea, conviene riparare o sostituire il vecchio scaldabagno?
Uno scaldabagno nuovo con una buona offerta può costare intorno i 100 euro, mentre i pezzi per rimetterlo a nuovo sono di circa 30 euro, ma in quest'ultimo caso bisogna spendere un po' di tempo per effettuare la manutenzione, tuttavia il lavoro è necessario anche per la sostituzione del vecchio scaldabagno che andrà smaltito presso una discarica autorizzata.

Lo scaldabagno è un elettrodomestico piuttosto semplice con pochi componenti, nella stragrande maggioranza dei casi è possibile farlo tornare come nuovo con poche ore di lavoro e con la sostituzione dei pezzi principali che sono: resistenza elettrica, guarnizione della resistenza, valvola di non ritorno e di pressione, regolatore di temperatura per una modica cifra di circa 30 euro se effettuerete il lavoro fai da te, una volta che si decide di optare per questa soluzione conviene assolutamente cambiare tutti i pezzi dopo molti anni di utilizzo in modo da essere totalmente sicuri della riuscita del lavoro.

I passi per rimettere a nuovo uno scaldabagno sono questi:
1) Svuotare l'acqua dello scaldabagno seguite il link per la procedura completa.

2) Ripulire lo scaldabagno dal calcare, seguite il link all'articolo dedicato.

3) Prendete visione di questo articolo per capire quali sono i componenti principali e a cosa servono cosi capirete come rimettere a nuovo il vostro scaldacqua.

Una volta svuotato e smontati i pezzi principali come la resistenza e la valvola di non ritorno non resta che andare dal vostro negozio di fiducia e acquistare i ricambi che andranno rimontati, tutti i centri fai da te hanno i pezzi degli scaldabagni elettrici i formati sono uno standard in alternativa è possibile anche fare l'acquisto online di tutti i pezzi di ricambi.

Uno dei pezzi più difficili da reperire nei negozi è la chiave per svitare le resistenze a vite:


Senza di essa è possibile svitare le resistenze a vite anche con una grossa chiave a pappagallo anche se si potrebbe avere un po'di difficoltà.





Il tuo nome (opzionale)
E-Mail (non verrà pubblicata)
Il tuo sito web (opzionale)
Notifiche