OldWildWeb Logo
Accedi o Registrati

Come ritoccare le pareti di casa

Ritoccare le pareti di casa


Come ritoccare le pareti di casa

Ritoccare le pareti di casa è un operazione piuttosto semplice (e faticosa nello stesso tempo), anche se bisogna stare attenti ad alcuni dettagli per eseguire un buon lavoro, non tanto scontati come potrebbe sembrare.

Come prima cosa bisogna procurarsi tutto il materiale necessario:
-Almeno due spatole
-Un americana (nel caso di pareti molto rovinate)
-Stucco per muri/intonaco di finitura nel caso di pareti molto rovinate, si consiglia di comprare quello in polvere ed evitare i prodotti già impastati.
-Vernice: meglio comprare un ottima vernice che non gocciola se si ha poca esperienza, adatta anche ai soffitti in modo da risparmiarsi di cambiare più tipi di vernici.
-Dei secchi dove mettere la vernice
-Pennelli di varie dimensioni
-Coloranti per vernici (se le pareti sono colorate)
-Teli di plastica
-Carta gommata
-Vecchi giornali
-Una scala

La prima operazione è quella di rimuovere dal muro tutte le parti di vernice/intonaco non ben aggrappate alla parete e ai soffitti, rimuovere quindi anche eventuali bolle di vernice e altre irregolarità.
Si può usare una spatola per grattare le pareti e rimuovere facilmente le parti rovinate.
Nel caso di punti molto sporchi può aiutare ripulire lo sporco con una pezza umida.

La fase successiva è quella di stuccare le pareti con le spatole o l'americana nel caso di grandi superfici richiudendo e modellando tutte le imperfezioni.
Dopo aver eseguito queste operazioni si consiglia di pulire bene il pavimento rimuovendo tutti i residui, dopo di che si può procedere con il coprire pavimento e mobili con giornali e telo, con la carta gommata si può proteggere prese elettriche e battiscopa intorno le estremità a contatto con i muri che si desidera ritoccare.

Nel caso di pareti soggette a muffa si consiglia di usare un prodotto antimuffa per rimuovere definitivamente il problema prima di riverniciare.

Si può quindi procedere con il miscelare i colori con la vernice dentro un secchio pulito, bisogna riprodurre i colori simili a quelli delle pareti da ritoccare, un aiuto durante questa fase è quello di provare la vernice nuova su dei punti del muro da ritoccare per verificarne la tonalità correggendo man mano il colore aggiungendo vernice bianca o colore.

La vernice non deve essere troppo densa altrimenti i pennelli rilasciano i loro peli durante la verniciature nei muri creando problemi estetici, ma non deve essere nemmeno troppo liquida altrimenti gocciolerà ovunque non comprendo lo sporco e la vecchia vernice.

A vernice pronta non resta che ritoccare le imperfezioni e nascondere le parti sporche con una bella mano di vernice nuova, se si ha il tempo e la voglia si può ridipingere interamente le pareti e con una sola mano il risultato sarà piuttosto buono utilizzando una tonalità di colore simile alla vecchia.




Il tuo nome (opzionale)
E-Mail (non verrà pubblicata)
Il tuo sito web (opzionale)
Notifiche