OldWildWeb Logo
Accedi o Registrati

Si vive meglio in Italia o in America

Si vive meglio in America o si vive meglio in Italia?


Molti si chiedono se si vive meglio in Italia o in America negli Stati Uniti, cerchiamo di analizzare oggettivamente i dati dopo di che ognuno di voi si farà un opinione personale.

L'Italia rispetto gli Stati Uniti D'America presenta vantaggi e svantaggi, tra le prime differenze sicuramente evidenti vi è che negli USA le leggi si rispettano mentre in italia molto meno.

Facendo un esempio con le cose pratiche di tutti i giorni, possiamo affermare che guidare negli Stati Uniti è molto diverso rispetto guidare in Italia, in America gli stop si rispettano, le precedenze si rispettano, si fanno passare i pedoni e si rispettano i limiti di velocità, le pene per i trasgressori sono piuttosto severe si rischia persino il carcere per un limite di velocità non rispettato. La legalità è un qualcosa di serio in America e questo semplifica alla fine la convivenza delle persone dalla strada agli altri ambiti, un punto sicuramente a favore degli Stati Uniti.

Negli Stati Uniti la meritocrazia funziona, se sei istruito e bravo fai carriera facilmente e puoi permetterti di vivere meglio rispetto a come potresti in Italia, gli stipendi americani sono superiori a quelli italiani e permettono un livello decoroso, un altro punto a favore degli USA.

Negli Stati Uniti non c'è protezione sociale, lo stato non garantisce molto ai cittadini, se ti ammali nessuno ti paga lo stipendio, si lavora mediamente molto (ma anche in Italia ultimamente per poter sopravvivere), se non puoi permetterti un assicurazione sanitaria le cure non sono garantite, anche se a dir il vero di recente il governo americano ha deciso di coprire le fasce più povere dei cittadini, decisione non molto piaciuta al partito repubblicano che vorrebbe togliere questo diritto ai cittadini più poveri. Le ferie degli americani sono limitate, appena 1, 2 settimane l'anno, insomma in America ci sono meno protezioni sociali rispetto all'Italia, se hai la sfiga di ammalarti seriamente e non poter più lavorare ti va un po' peggio che in Italia. Un punto sicuramente a favore dell'Italia.

Negli Stati Uniti la disoccupazione è mediamente molto inferiore rispetto l'Italia, è difficile non trovare lavoro e rimanere disoccupati in America, vi è molta richiesta e molta offerta l'economia americana è molto forte non ostante la crisi, si è retribuiti in modo migliore rispetto all'Italia, molte aziende americane inoltre pagano l'assicurazione sanitaria a dipendenti e famiglia se si è coperti da una buona assicurazione in America la sanità probabilmente è più funzionante che in Italia, dove gli ospedali sono spesso carenti di personale, mezzi e sovraffollati.

I poveri in america sono veramente poveri, questo significa che se nasci in un contesto di povertà, in una famiglia che abita magari in un quartiere disagiato è difficile invertire il proprio destino, alcuni quartieri anche delle città più ricche sono molto problematici caratterizzati da crimine violento, la criminalità è più diffusa rispetto all'Italia e anche più pericolosa.
Ultimamente purtroppo in Italia le condizioni dei poveri sono in netto peggioramento, però si può affermare che probabilmente un povero in Italia se la passa meglio rispetto un povero in America.

L'America è la terra delle opportunità, puoi essere un povero immigrato, puoi essere anche nessuno ma se hai talento o una buona idea in America puoi diventare molto ricco dal nulla, questo purtroppo è assai difficile in Italia per via della burocrazia, del sistema corrotto, e per via dell'economia non proprio ottima per lanciare nuove idee.

Le strade in America sono costruite molto bene e le autostrade sono praticamente tutte gratuite ad eccezione di pochissimi tratti che costano tra l'altro molto meno che in Italia, molti beni in America costano meno rispetto l'Italia come la benzina, i vestiti, mentre molti altri costi sono paragonabili come ad esempio il cibo.
Negli Stati Uniti molti beni sono più economici rispetto l'Italia, a differenza di ciò che si potrebbe pensare.

Le università negli Stati Uniti sono molto care, per laurearsi in america si spende quanto l'acquisto di un immobile anche oltre i 200.000$, mentre in Italia ci si laurea a costi irrisori, ovviamente la qualità delle strutture e l'organizzazione tra università italiane e americane è anche assai differente, inutile dire che le università americane sono meglio organizzate, presentano strutture migliori e anche un miglior piano di studi con meno burocrazia. Anche se i laureati americani una volta terminati gli studi potranno ripagarsi quanto investito avendo accesso a carriere non indifferenti, i costi proibitivi sono sicuramente scoraggianti per molti, probabilmente in questo è migliore il sistema italiano aperto veramente a tutti e non solo ai più benestanti.

In america le persone sono più simpatiche e spensierate rispetto in Italia, questa è almeno l'impressione che si ha viaggiando in america, sono tutti più cordiali, gentili, e alla mano. Si può conoscere qualcuno in giornata e fare nuove amicizie in modo molto veloce. In Italia la gente è spesso acida, scontrosa e irrispettosa verso il prossimo.

In America funziona tutto in maniera differente, generalmente meglio che in Italia, gli americani sono ben organizzati, i servizi pubblici che offrono sono efficienti, non vi è l'inutile burocrazia italiana, sbrigare pratiche in america è assai più semplice che in Italia.
Negli sportelli pubblici in America si lavora veramente, i fenomeni italiani di menefreghismo e sciatteria sono assenti negli Stati Uniti.

Concludendo possiamo affermare che in America al contrario di ciò che molti possono pensare si vive bene, si hanno migliori condizione lavorative per i profili più specializzati e istruiti, i servizi funzionano generalmente meglio che in Italia, mentre le persone più povere probabilmente se la passano meglio in Italia.
In Italia invece anche se si guadagna meno si è più protetti dallo stato, se qualcosa va storto ci sono un po' più di opzioni rispetto gli Stati Uniti.



Il tuo nome (opzionale)
E-Mail (non verrà pubblicata)
Il tuo sito web (opzionale)
Notifiche