OldWildWeb Logo
Accedi o Registrati

Ampereora e durata della batteria prima della scarica

Che significa la dicitura Ampere nelle batterie?


La durata delle batterie

La durata delle batterie è espressa in Amperora, questa unità di misura ci consente di calcolare dopo quanto tempo la carica della batteria si esaurirà.

1 Amperora equivale a 3600 coulomb.

Una batteria da 60 Amperora può erogare per un ora una corrente fissa di 60 ampere prima di scaricarsi oppure può erogare per 3 ore la quantità 20 ampere.

Le batterie oltre alla carica disponibile in amperora hanno anche il voltaggio caratteristico, da questi due dati si può ricavare la potenza massima costante che la batteria può reggere in un ora usando la formula:

Potenza = Volt*Amperora

60 * 12 = 720 Watt

Proviamo a vedere un esempio:

Quanto dura una batteria da 60 ampereora a 12 V collegata ad una lampadina da 100 Watt?
Per ricavarci questa informazione dobbiamo prima di tutto ricavare la corrente necessaria ad alimentare la batteria applicando la formula inversa:

Corrente = Potenza / Volt

A = 100 / 12 = 8,33 Ampere

Durata in ore della batteria = 60 / 8.33 = 7,2 Ore

In maniera più semplice possiamo utilizzare l'indice Watt/ora precedentemente calcolato:

720 Watt/Ora : 100 Watt = 7.2 Ore

La ricarica della batteria funziona in maniera analoga alla scarica, ma in modo opposto, durante la carica la batteria riceve una certa quantità di energia fino a raggiungere la capacità massima.

Leggi anche: Effetto memoria delle batterie, come prevenirlo e curarlo.



Il tuo nome (opzionale)
E-Mail (non verrà pubblicata)
Il tuo sito web (opzionale)
Notifiche

Guest
salve, vorrei sapere se per far funzionare un trapano a 12 volt sono necessari 24 watt ossia 2 amper, potrei far funzionare lo stesso usando 6 volt e 4 amper ,dal momento che il watt=Axv
Loris
Salve ho trovato interessante larticolo sopra descritto.
Ora la contatto per un calcolo simile che vorrei scoprire.

Avendo 8 led da 3,4V e 35mA collegati in parallelo ed 3 batterie da 9V collegate in serie "erogano27V al incirca" con resistenzada 100oHm che alimenta i led con uscita finale di 3V "sono un po scarso ma li alimenta benissimo comunque" quanti minuti/ore riescono ad illuminare i led prima di scaricarsi?

(se le mancano dei dati me lo faccia sapere.)
Inviato Wednesday 24th of July 2013 05:07:55 PM
Guest
Ho appena scoperto il sito:può essermi utile, grazie.
Sulla categoria elettronica, a proposito della spiegazione circa le ampereora rilevo un errore fondamentale: l'unità corretta di carica è il Coulomb che equivale alla carica che viene trasferita quando in un circuito transita una corrente di intensità pari ad un Ampere per la durata di un secondo. Per indicare la capacità di un accumulatore o di una batteria, si usa un'unità da essa derivata (più vicina all'ordine di grandezza in gioco)che è appunto l'ampereora che, come dice anche lo stesso nome, indica la carica massima che può essere prima accumulata (processo di carica) e quindi erogata durante il processo di scarica da un accumulatore o batteria.
L'ampereora, essendo un'ora uguale a 3.600 secondi, equivale perciò a 3.600 Coulomb.
L'errore da voi commesso consiste pertanto nell'aver scritto Ampere/ora anzichè Ampereora: non si tratta quindi di Ampere diviso ora, ma di Ampere moltiplicato ora.
Aggiungo che la tensione di erogazione, i Volt per intenderci, indicano l'energia posseduta da ogni unità di carica (Coulomb) al momento dell'erogazione o l'energia assorbita per ogni Coulomb immagazzinato.
Infatti il Volt è definito come il rapporto di Joule (unità di misura dell'energia) e Coulomb (unità di carica elettrica) V = J/C. Dire pertanto che una batteria ha una capacità di 10Ah alla tensione di 12V significa che in essa possono essere accumulate (e successivamente da essa possono essere erogate) 10 x 3.600 = 36.000 Coulomb ciascuno erogabile con una energia pari a 12 Joule. Ne risulta che l'energia immagazzinata nella batteria è pari a 12 x 36.000 = 432kJ cioè 432.000J. Per rendersi conto degli ordini di grandezza basta pensare che, se alziamo di un metro un litro di acqua, abbiamo compiuto un lavoro (energia spesa) di circa 10J.
Spero di essere stato utile ad almeno un utente di questo bel sito.
Pino Inviato Saturday 20th of October 2012 05:00:16 AM