OldWildWeb Logo
Accedi o Registrati

Come forare ferro e acciaio

Come forare il ferro e l'acciaio alcuni consigli


Come forare il ferro e l'acciaio

Forare il ferro o l'acciaio non è un impresa semplice come potrebbe sembrare, o meglio lo è ma richiede un minimo di esperienza e tecnica.

Il trapano a colonna con una buona morsa è lo strumento migliore per eseguire la foratura, oltre al trapano occorre dotarsi delle punte più adatte al tipo di metallo da forare, è consigliato ed è quasi indispensabile utilizzare olio e acqua per lubrificare e raffreddare la punta periodicamente durante la foratura.

Esistono diverse tipo di punte in circolazione per forare il ferro e i metalli in generale, per essere sicuri di ciò che acquistate basta chiedere al negoziante che tipo di materiale si desidera forare o leggere le istruzioni riportate nelle confezioni delle punte dove vengono specificati anche i materiali che si possono forare con una determinata punta.
Per il ferro dolce in genere vanno bene un pò tutte le tipo di punte a ferro, mentre per l'acciaio servono necessariamente punte al cobalto e più in generale quelle dedicate alla foratura dell'acciaio.

Per eseguire una buona foratura si raccomanda di non far girare la punta del trapano troppo velocemente, di lubrificare sempre la superficie da forare con un pò di olio, l'acqua può essere spruzzata con uno spruzzino per raffreddare l'olio, la punta e la superficie da forare durante la foratura.
Lubrificare la punta e raffreddarla è molto importante per allungare la durata della punta e non fonderla dopo pochi fori.

Molto importanti sono le protezioni, per forare il ferro bisogna sempre usare i guanti e degli occhiali per proteggere gli occhi da schegge e le mani dai trucioli di ferro.



Il tuo nome (opzionale)
E-Mail (non verrà pubblicata)
Il tuo sito web (opzionale)
Notifiche