OldWildWeb Logo

A cosa serve condensatore

A cosa serve un condensatore


Il condensatore, è uno dei principali componenti elettronici e viene utilizzato praticamente in ogni apparecchiatura elettronica, come tipologia di componente appartiene alla famiglia dei componenti passivi insieme alla resistenza e all'induttore, in questa famiglia di componenti l'energia restituita alla circuiteria è inferiore rispetto a quella applicata per via di alcune dispersioni dissipate sotto forma di calore.

All'occhio un condensatore appare come un piccolo cilindro comunemente di colore blue, verde o metallico, tuttavia può essere anche molto piccolo e apparire come un piccolissimo parallelepipedo nella forma a montaggio smt, surface mounting technology.

Il condensatore è costituito da due corpi metallici chiamati armature, separate da un piccolo spessore di materiale isolante dielettrico, quando alle due armature viene applicata una differenza di potenziale le due armature vengono caricate di energia elettrostatica grazie ad un gioco di forze delle cariche elettriche, per chi è a digiuno con l'elettronica può pensare ad un condensatore come una specie di batteria anche se in realtà si comporta in maniera piuttosto diversa da quest'ultima e ne differisce per la quantità di energia accumulabile molto ma molto inferiore rispetto a quella di una batteria e per via della tensione variabile al termine dell'eccitamento del componente, più si scarica un condensatore e minore risulterà la tensione tra le due armature.

Ciò che avviene nelle due armature è molto semplice, quella collegata al polo positivo del circuito si carica di energia positiva mentre quella al polo negativo di energia negativa, andando più in dettaglio ciò che avviene è che gli elettroni accumulati nell'armatura negativa, respingono gli elettroni presenti nell'armatura collegata al segno positivo proprio come avviene avvicinando due poli identici di due magneti, due forze negative si respingono mentre forze negative e positive si attraggono.

Come risultato finale le due armature si caricheranno di energia, al calare della differenza di potenziale nel circuito le forze di repulsione tra le due armature diminuiscono e gli elettroni vengono cosi fatti scorrere dall'armatura caricata negativamente verso il circuito tornando infine a riempire il vuoto di elettroni nell'armatura precedentemente caricata positivamente.

Perché il condensatore è importante nell'elettronica

I condensatori sono importantissimi per diversi motivi, trovano applicazioni per filtrale le alimentazioni ed assorbire disturbi, infatti assorbendo i picchi di tensione stabilizzano i rumori elettrici nei circuiti, possono inoltre fornire rapidamente quantità di energia richieste in pochissimo tempo scaricandosi, in questo caso si parla di condensatori di spunto, insieme ad altri componenti elettronici possono svolgere tantissime funzioni come filtri per la ricezione di segnali radio, oppure trasformare la corrente alternata in corrente continua insieme ad altri componenti elettronici come ad esempio i diodi.

Ultimi articoli