OldWildWeb Logo

Forma contratta IF

La forma abbreviata per scrivere una condizione IF


Le forme IF contratte nella programmazione

Le forme contratte delle istruzioni condizionali IF sono implementate in quasi tutti i linguaggi di programmazione: C, C++, PHP, Java e via dicendo, per essere più precisi si tratta non di una vera e propria forma compressa dell'istruzione IF ma dell'uso dell'operatore condizionale (?:).

Alcuni programmatori quando è possibile preferiscono sempre scrivere le istruzioni IF nelle forme contratte o forme abbreviate o per essere più precisi utilizzare l'operatore condizionale, il risultato delle istruzioni ovviamente non cambia il vantaggio è che si possono risparmiare alcune righe di codice.

Esempio di una istruzione IF classica all'interno di una funzione in C/C++, questa istruzione occupa ben 4 righe di codice:

if ( x == false )
return 1;
else
return 0;


Questa istruzione risulta molto chiara di facile lettura anche dai programmatori meno esperti, se X è uguale false allora la funzione restituisce 1 in caso contrario 0.

La medesima istruzione può essere scritta anche nel seguente modo:
return x == false ? 1 : 0;

Riguardo le forme abbreviate delle condizioni IF ci sono varie scuole di pensiero, c'è chi ritiene che sia meglio utilizzare le forme classiche per rendere il codice più semplice e facilmente comprensibile da chiunque e chi invece punta tutto sulla velocità e sul risparmio di tempo.

Voi cosa ne pensate?
Commentate l'articolo!

Ultimi articoli